Posted by on Ago 23, 2012 in | 0 comments

Raffaele Frontali, professore di violino al Liceo Muscale Benedetto Marcello, era tra i più contesi ed apprezzati musicisti dall’aristocrazia veneziana dell’epoca. Nel dicembre del 1882, la presenza del trentatreenne virtuoso era rilevata con regolarità nei salotti più esclusivi dei circoli stranieri, tra cui quello prevalentemente austriaco della Principessa Metternich a Palazzo Bembo, sul Canal Grande nei pressi di Rialto, quello prospiciente Ca’ Cappello, dimora di Lady Layard, moglie dell’ambasciatore inglese Sir Henry Layard, promotore e finanziatore della rinascita dell’artigianato del vetro e del merletto veneziano, e ancora in quello di Palazzo Barbaro, cenacolo culturale della ricca e raffinata coppia bostoniana dei Curtis, che ricevevano Henry James e John Singer Sargent. Ma è ai giovedì musicali di Palazzo Malipiero a San Samuele, residenza della Principessa Hatzfeld, che l’attività concertistica di Frontali si fa intensa … ».

app-store-download-appdocumentary2 android-logo